Curiosità, eventi, cultura, arte, gastronomia e molto altro in Alta Badia
HOTEL BOOK YOUR STAY
X Chiudi

L’architettura e le sue origini in Alto Adige

masoL’architettura riveste un ruolo importante in Alto Adige: gli edifici in città come Bolzano, ad esempio, mostrano influenze che vanno fino al Rinascimento. Ma non solo: la natura fa da padrona quando si tratta di costruire una casa o un tipico maso. Ma fino a che punto? Scopriamolo.

L’estate è tra noi… perché non arrampicare?

arrampicate1Le giornate sono ormai molto lunghe e questo vuol dire avere più tempo per tutte le vostre attività outdoor, dall’escursionismo al ciclismo, dal rafting all’alpinismo, alle passeggiate e all’arrampicata.

Si è già parlato dello “spirito” dell’arrampicata e delle nozioni di base per affrontare questo sport.

Ci concentriamo ora sulle due “varianti” principali: l’arrampicata sportiva e quella tradizionale.

Escursionismo: alcuni consigli

ferrateLe giornate si allungano e sono più calde, la neve si sta sciogliendo, la voglia di camminare e scoprire sentieri si fa sentire. Parliamo di escursionismo giornaliero: come praticarlo in maniera sicura? E soprattutto, da dove iniziare? Vediamo qualche consiglio.

Giù la maschera! Sentirsi bene in montagna

escursioni-nordik-walkingScienziati ed esperti sono d’accordo: andare in montagna fa bene e ha proprietà terapeutiche. Esistono, infatti, corsi dedicati alla “montagna terapia” e programmi di riabilitazione che prevedono pernottamenti ad alta quota in un bivacco o rifugio, come mezzo per confrontarsi con realtà ed esperienze diverse.

Il bosco delle armonie

liutai-lavorazione-legno-alta-badiaLa musica colora la nostra vita e caratterizza i nostri destini. Amiamo tutti ballare, cantare, divertirci a suon di musica, a non potremmo concepire una vita senza di essa. Abbiamo tutti i nostri gusti, da chi ama il boogie-woogie, batte il ritmo della musica house o dance, oppure si addormenta ascoltando melodie incantate che il nostro amato o amata ci hanno dedicato. 

Vecchio scarpone…. Scarponi di montagna in compagnia.

scarpe-trekking-alta-badia

“Scarpone da montagna” è un termine generico che contraddistingue quattro categorie principali di scarponi da usare in tra i monti. 

Dalle mountain bike alle bici da strada – su due ruote in Alta Badia

dolomites-mtb-alta-badiaAndare in giro per le montagne in bicicletta. Di certo hai bisogno di molta forza e polmoni d’acciaio per affrontare sentieri e strade in salita… giusto? Tecniche sempre più all’avanguardia hanno fatto passi da gigante in termini di comfort e performance nelle biciclette. Di certo non si possono affrontare giri impegnativi senza un po’ di allenamento, ma con un po’ di sforzo sarete ripagati da paesaggi mozzafiato e vedute a perdita d’occhio.

Anche i palazzi hanno un’anima – l’architettura in Alto Adige

architecture-alta-badia

Werner Tscholl

Osservando l’architettura di un paese si possono capire molte cose della società che rappresenta.  Firenze ha i suoi palazzi, Venezia le meravigliose case sull’acqua, Roma è un trionfo di antichità unite a costruzioni moderne, e anche l’Alto Adige ha da dire la sua, con architetti molto talentuosi, intelligenti e con un approccio moderno. 

Il pop Ladino

ladino

Tutti sappiamo cos’è il latino. La lingua di Giulio Cesare e Augusto, usata dai poeti Ovidio e Orazio – ma anche fino al Rinascimento e ben oltre – che offre una base insuperabile per chiunque voglia imparare le lingue straniere.

“Ladino”, invece, pone qualche interrogativo sui volti dei più. È la lingua originaria dei popoli dell’Alto Adige. 

Riconosciuta ufficialmente nel 1951, garantendo alla provincia autonoma di Bolzano tre lingue ufficiali: l’italiano, il tedesco e il ladino. 69,9% della popolazione dell’Alto Adige parla il tedesco, 26,6% l’italiano e il 4,53% il ladino. Nell’arco Dolomitico, 38.000 persone parlano il ladino. Numeri esigui? Certo, ma questo non vuol dire che il ladino sia una lingua dimenticata. Tutt’altro.

Emilio Comici, l’Angelo delle Dolomiti

Emilio-Comici173È ora di prendere in considerazione alcune figure mitiche nella storia delle Dolomiti.

Anche se non siete arrampicatori, e magari avete paura del vuoto, acquisire qualche nozione sul passato della regione che state visitando – o intendete visitare – è di certo molto arricchente.

Emilio Comici ha rivestito un ruolo di grande importanza nella storia dell’alpinismo. Potete vedere suoi video mentre danza da una roccia all’altra, con uno stile che definiremmo quasi comico oggigiorno, e vi potrete chiedere che cosa possa aver reso famoso quest’uomo dall’apparenza bizzarro. Comici ha scritto capitoli importanti nella storia dell’arte dell’arrampicata, in particolar modo per quanto riguarda lo stile. Sappiamo tutti che, nella vita, le cose si possono fare in due modi: alla bell’e meglio oppure con stile. Vediamo molte persone che si arrabattano cercando di raggiungere la vetta di una montagna, utilizzando tutti i mezzi possibili. Niente potrebbe allontanarsi di più dal credo di Emilio Comici.

img3.png